Echinocereus knippelianus

Echinocereus knippelianus

Questa pianta si è sviluppata da un pollone che ho salvato dalla pianta madre, marcita anni fa. Come si vede dalla foto, si sta sgonfiando: siamo in novembre e la pianta comincia a perdere liquidi preparandosi all’inverno. In superficie ho usato terra di campo, sabbia, quarzite e un po’ di pelite (materiale argilloso da non confondere con la perlite!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *