Cintia knizei

Cintia knizei

Una pianta di relativa recente introduzione sul mercato per appassionati. Dicono che è rognosa: ne ho cinque esemplari da qualche anno e per ora non ho avuto particolari problemi. La vera sfida, con questa specie, è tenerla bassa. In giro si vedono esemplari gonfi a dismisura, cilindrici. Per evitare una crescita veloce (che rischia di allungare il fusto) ho scelto di metterle in composta a base di marna, con un po’ di terra di campo argillosa e inerti. Ha una radice a fittone molto lunga, per questo sono consigliati vasi molto profondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *