Gymnocalycium guanchinense

Gymnocalycium guanchinense

La pianta in foto è stata svasata in marzo, poco prima di riprendere le annaffiature. E’ fortemente retratta ma la radice principale è ben sviluppata. Nel giro di poche annaffiature si riprenderà raddoppiando il volume del fusto. Come tutti i Gymno vuole un terriccio un po’ più organico. Questo esemplare era nel classico mix torba, pomice, lapillo, ma con il rinvaso è passato alla composta che preparo per i Gymno, con terra di campo e torba in parti uguali, ghiaia di fiume, sabbia e pomice. In alcuni casi ho ridotto la quantità di pomice e inserito la pelite (roccia friabile a base di minerali d’argilla). Non ho notato cambiamenti significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *