Coltivazione spartana in pieno sole, e i risultati si vedono: piante sane e spine robuste

Ferocactus

Le temperature sono ancora sopra le medie stagionali, ma l’estate è sfumata e l’autunno è in marcia. Come ogni anno, alla fine di settembre ho cominciato a preparare la mia serra ai mesi freddi. Niente di trascendentale, giusto qualche lavoro di pulizia, trasloco di piante dall’esterno all’interno, un controllo all’impianto di riscaldamento e un paio di passate di rame a scopo preventivo.

Il resto lo faranno le piante stesse, disidratandosi a seguito della sospensione delle annaffiature da metà settembre (d’ora in avanti annaffierò giusto qualche succulenta a foglia e, sporadicamente, Copiapoa e Neoporteria fino a fine ottobre) e cominciando a produrre il loro “antigelo” naturale all’interno dei tessuti e dei fusti.

Se vuoi proseguire nella lettura dell'articolo Accedi o Registrati

0 0 voto
Voto
Iscriviti ai commenti
Notificami
10 Commenti
Più vecchi
Più nuovi Più votati
Feedback inline
Vedi tutti i commenti
Lorenzo

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Giuseppe Cipriani

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Giuseppe Cipriani

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Silvia

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Patrizia

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Patrizia

Il commento è visibile solo agli utenti registrati