Naturale o “da balcone”? Ecco come cambia un cactus a seconda del tipo di coltivazione

Ferocactus latispinus a confronto

Quando si dice che una foto rende meglio di tante parole. In questo caso le foto sono tre, ma il concetto non cambia e la differenza tra un cactus coltivato in modo “naturale” o “wild” e uno coltivato “da garden”, sulla base di nozioni e convinzioni basilari è piuttosto evidente. Le piante in questione sono dei Ferocactus latispinus ottenuti da una mia semina del 2012. Da quella stessa semina ho ottenuto almeno una quarantina di piante. Negli anni alcune le ho cedute, ma la maggior parte è ancora con me e crescono meravigliosamente.

E’ importante precisare che si tratta di piante nate da semi contenuti in un unico frutto (regalo di un caro amico), seminati lo stesso giorno e coltivati nel corso degli anni in identiche condizioni, ossia nella mia serra, in terriccio standard (pomice, lapillo e torba in parti uguali), annaffiati e fertilizzati con identica frequenza. Questo per dire che le condizioni di partenza, comprese quelle genetiche e compresa la mano del coltivatore, sono identiche. Eppure, come si vede dalla foto in alto, dove le tre piante (tre a caso delle circa venticinque che ho tenuto per me) sono affiancate, presentano differenze notevoli, quantomeno per l’occhio attento e per il coltivatore con un minimo di esperienza.

Vediamo allora come e perché differenti regimi di coltivazione, intesa nel suo complesso e non limitata al solo terriccio, influiscono così tanto sul risultato finale e fanno veramente la differenza tra un cactus cresciuto e coltivato in un qualsiasi garden o vivaio generico e un cactus coltivato da un appassionato o da un esperto.

Per proseguire nella lettura dell'articolo Accedi o Registrati

4 10 voti
Voto
Iscriviti ai commenti
Notificami
16 Commenti
Più vecchi
Più nuovi Più votati
Feedback inline
Vedi tutti i commenti
patty

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Rigoberta

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Pablo56

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

WonderDonnie

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Mario

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Gabriella

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Mario

Il commento è visibile solo agli utenti registrati

Mario

Il commento è visibile solo agli utenti registrati