Globosa, colonnare, accestita, ricadente: tutte le forme che i cactus possono assumere

le forme dei cactus

Anche limitandoci alla sola famiglia delle Cactaceae, le forme che le piante grasse possono assumere sono tantissime. Possiamo avere la classica forma globosa, sferica, poi quella colonnare, e ancora, le forme accestite, quelle ricadenti, quelle cespugliose. In questo video vediamo le forme principali (le più diffuse in coltivazione) per cominciare a orientarci.

Va anzitutto ricordato che le piante succulente sono suddivise in famiglie: quella delle Cactaceae è solo una delle più conosciute, ma abbiamo moltissime famiglie di succulente, come Agavaceae, Euphorbiaceae, Crassulaceae, ecc. In questo articolo trovate molti spunti utili ad una prima classificazione delle famiglie di succulente, così da poter dare ad ogni piante le giuste cure (ricordiamoci che le esigenze possono essere molto differenti a seconda del tipo di pianta grassa che coltiviamo).

Anche restando nella sola famiglia delle Cactaceae, le piante possono assumere forme e portamenti molto diversi tra di loro, evolvendo con il tempo e con la crescita. Una pianta a forma inzialmente globosa può infatti assumere negli anni un portamento brevicilindrico, così come può “pollonare”, ossia emettere getti laterali e formare dei veri e propri “ammassi” con moltissime nuove teste (è il caso, ad esempio, di molte Mammillaria e degli Echinopsis).

Conoscere il portamento dei cactus è molto utile per iniziare a districarsi in quel complesso mondo che è la classificazione, ossia l’identificazione delle piante partendo dalla famiglia per arrivare al genere e alla specie. In questo modo saremo in grado di assicurare alla pianta le migliori condizioni possibili in termini di coltivazione (annaffiature, esposizione, minime invernali, ecc.).

In questo video vediamo allora le più diffuse forme che possono assumere i cactus: 

Link utili

© I testi, i video, le foto e le elaborazioni grafiche del sito “Il fiore tra le spine” costituiscono materiale originale e sono coperti da diritto d’autore. Ne è vietata la riproduzione con qualsiasi modalità.

 

5 1 voto
Voto
Iscriviti ai commenti
Notificami
5 Commenti
Più vecchi
Più nuovi Più votati
Feedback inline
Vedi tutti i commenti
Tiziana24

Volevo chiedere se devo fare qualcosa per questa pianta che crescendo pende da un lato, oppure se basta sistemare il terriccio nel vaso di tanto in tanto. Grazie

20210409_082429.jpg
rbianchi

Buonasera, questo che allego in foto è un suo esubero preso a febbraio 2020, le nuove spine emesse sono molto evidenti, mi può dara indicazione riguardo alla identificazione?

IMG_20210504_180254.jpg
rbianchi

GRAZIE MILLE.