Astrophytum asterias nudum

Astrophytum asterias nudum (mia semina)

Una mia semina fotografata durante la stagione asciutta. Dalla sospensione delle annaffiature gli asterias si sgonfiano rapidamente, spesso infossandosi nel terreno, come nel caso della pianta in foto. Se il terriccio è ben asciutto dalla fine dell’estate reggono bene anche temperature sotto lo zero per diverse notti. Sono molto sensibili alle annaffiature, però, e tollerano poco gli sbagli. Per queste piante va bene una composta molto drenante, con parecchia pomice e inerti. Nella sezione “Le mie piante” di questo sito trovate una scheda dedicata agli Astrophytum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *