Eurocactus 2024: ecco tutte le informazioni, con la mappa degli stand e i nomi degli espositori

Manca ormai pochissimo alla nuova edizione di “Eurocactus”, una delle mostre mercato di piante grasse più importanti in Italia. L’evento si terrà infatti sabato 25 e domenica 26 maggio presso gli spazi del Palalevico, a Levico Terme (TN). L’appuntamento è imperdibile per chiunque ami cactus e succulente, sia alla ricerca di esemplari rari o da collezione o, semplicemente, voglia passare un fine settimana in uno splendido contesto, a contatto con piante succulente di ogni tipologia. 

Ecco, nell’articolo che segue, tutte le indicazioni necessarie e qualche accenno agli espositori e ai tanti eventi collaterali previsti per arricchire la mostra mercato. (…)

Leggi tutto “Eurocactus 2024: ecco tutte le informazioni, con la mappa degli stand e i nomi degli espositori”

Arte e piante grasse: Il fiore tra le spine è partner di Altro Spazio D’arte nel contest #machecactusfai

La passione per la Natura si coniuga molto spesso con quella per l’arte. E’ un dato di fatto ed è sufficiente pensare ai tantissimi quadri, alle stampe, alle opere antiche e contemporanee che hanno come oggetto piante, fiori e qualsiasi espressione della Natura per rendersene conto. Da qui nasce l’iniziativa realizzata da Altro Spazio D’arte APS, associazione di promozione sociale molto attiva e seguita da tantissimi artisti in collaborazione con Il fiore tra le spine, organo di informazione sul mondo delle succulente sempre più attivo e pronto a collaborazioni con altre realtà interessanti.

Nel dettaglio, si tratta di un contest artistico che si terrà su Instagram rivolto a tutti, artisti affermati, artisti per diletto, semplici appassionati, che prevede di realizzare un’opera con le tecniche preferite (disegno a mano libera, dipinto, stampa, fotografia, scultura, ecc.) che abbia come soggetto i cactus o le piante grasse.

Ecco, nell’articolo che segue, tutte le informazioni necessarie. (…)

Leggi tutto “Arte e piante grasse: Il fiore tra le spine è partner di Altro Spazio D’arte nel contest #machecactusfai”

Esclusività verde, i cactus e le piante grasse più rare e ambite: ecco una selezione delle più ricercate

Nel complesso, le piante grasse e i cactus sono semplici da coltivare, a patto di conoscere le loro esigenze di base in termini di substrato, esposizione, irrigazione e temperature. Vi sono però diverse specie di piante succulente, considerate piante rare, particolarmente impegnative, per le quali è necessaria esperienza e una buona conoscenza delle necessità di quella specie. E’ per questo che queste piante sono considerate rare e difficilmente reperibili sul mercato: la loro semina è difficile, la loro crescita è molto lenta e spesso sono anche piante molto delicate. Tutto questo contribuisce a far sì che queste piante o questi cactus siano considerati rari e pertanto difficilmente reperibili sul mercato (o reperibili ma a prezzi “importanti”).

Una premessa fondamentale: il concetto di piante grasse più rare può, in una certa misura, essere soggettivo. Determinate piante possono essere difficilmente reperibili in alcune regioni o in alcuni stati e facilmente reperibili in altri. A fissare i parametri affinché un cactus o una pianta succulenta possano essere considerate rare è la loro reperibilità sul mercato. E questa dipende dai fattori che abbiamo visto in premessa: la facilità o meno di reperimento dei semi di quella specifica pianta, la difficoltà della semina (ad esempio a causa della bassa germinabilità dei semi), la lentezza della crescita, che porta ad avere esemplari “vendibili” solo dopo diversi anni. Questi elementi sono oggettivi e rendono un cactus o una pianta grassa rara.

Un altro elemento da tenere in considerazione sono “le mode”. Anche le piante succulente ne vanno soggette e vi sono periodi o anni in cui, per qualche ragione, una determinata specie è divenuta ambita tra i collezionisti e i coltivatori. Si alza dunque notevolmente la domanda e i vivaisti cercano di adeguarsi aumentando la produzione di quella pianta. Per un determinato periodo di tempo la pianta rara sarà disponibile ad alti prezzi, ma quando la “moda” sarà passata e la domanda si abbasserà, i prezzi scenderanno. E’ successo, nell’arco degli anni, con molte cactacee, come gli Ariocarpus, poi l’Echinocactus horizonthalonius, le cultivar giapponesi di Astrophytum, la Whitesloanea crassa (una Asclepiadacea), lo Pseudolithos migiurtinus e lo Pseudolithos cubiformis (famiglia Apocynaceae), l’Euphorbia gymocalycioides e altre ancora.

Dunque quali sono le piante grasse rare e i cactus considerati rari, come si riconoscono e cosa è importante sapere su queste piante? E’ quello che vediamo nell’articolo che segue. (…)

Leggi tutto “Esclusività verde, i cactus e le piante grasse più rare e ambite: ecco una selezione delle più ricercate”

Piante grasse adatte per interni: trasforma la tua casa in un’oasi con queste piante succulente!

Cactus e piante grasse sono indubbiamente piante che prediligono una coltivazione in esterno, su balconi, davanzali esterni, terrazze, in giardini o in serre. Questo non significa che chi non dispone di spazi esterni, possibilmente esposti a Sud o Sudest, non possa trasformare la propria abitazione in una piccola oasi di succulente. In questo caso si tratta infatti di disporre almeno di qualche finestra ben illuminata e, soprattutto, saper scegliere le piante adatte per interni nel vasto campo delle succulente.

Chi segue questo sito sa bene che la “filosofia” che lo ispira è improntata ad una coltivazione dei cactus e delle piante grasse “naturale”, detta anche “wild”, ossia una coltivazione spartana in grado di condurre a esemplari il più possibile simili a quelli in habitat. Considerate però le tante richieste e le molteplici situazioni in cui ogni appassionato può coltivare, può essere utile avere qualche indicazione su quali piante succulente possano prestarsi anche ad una coltivazione indoor, ossia in appartamento. Sì, perché se nel complesso le succulente vogliono molta luce per molte ore consecutive, esistono specie che gradiscono la luce filtrata e anzi, al sole diretto soffrono fino a scottarsi a bloccare la crescita. Con una piccola guida come questa è dunque possibile conciliare la passione per le piante grasse con la coltivazione in appartamento, perché tutto sta nella scelta delle giuste specie. Ad esempio, tra le cactacee, si può puntare sulle epifite, che prosperano in habitat con luce filtrata, oppure, passando ad altre famiglie succulente, sulle intramontabili Sansevieria, su alcune Aloe, su alcune Euphorbia, sulle Haworthia, sulle Kalanchoe, sulla Crassula e sulle Hoya.

In questo articolo vediamo dunque in modo dettagliato quali piante grasse scegliere per la coltivazione in ambienti interni così da creare un piccolo spaccato di verde succulento anche in casa. (…)

Leggi tutto “Piante grasse adatte per interni: trasforma la tua casa in un’oasi con queste piante succulente!”

Coryphantha, un genere di cactus spesso sottovalutato ma con spine e fiori davvero notevoli

Il genere Coryphantha appartiene alla famiglie delle Cactaceae. Queste piante sono per certi versi ancora un po’ sottovalutate e non sempre presenti nelle collezioni di cactus. Si tratta però di cactus molto interessanti, dotati, per quanto riguarda alcune specie, di spine notevoli e sempre generosi con le fioriture, molto appariscenti e colorate.

Piante robuste, adatte anche ai coltivatori meno esperti (fatta eccezione per alcune specie) e molto indicate per una coltivazione spartana, le Coryphantha sono cactacee originarie dell’America del Nord, in particolare degli stati dell’Arizona, del New Mexico e del Texas, così come del Messico. Le dimensioni delle Coryphantha sono medie o piccole e difficilmente gli esemplari possono superare, in vaso, i 30-40 centimetri. Si tratta pertanto di cactus adatti anche a chi dispone di poco spazio e non per questo intende rinunciare ad allestire una collezione di tutto rispetto. (…)

Leggi tutto “Coryphantha, un genere di cactus spesso sottovalutato ma con spine e fiori davvero notevoli”

Info utili e contatti
Pagamenti sicuri