I cactus e l’innesto: quando si può innestare una pianta grassa e qual è la corretta procedura

Astrophytum innestati

Nei cactus così come in moltissime altre famiglie botaniche, l’innesto è una pratica comune, solitamente adottata per coltivare più facilmente piante delicate e per velocizzare i ritmi di crescita delle piante stesse. Consiste, in estrema sintesi, nell’unire una pianta delicata con una pianta robusta, che fornirà alla prima il nutrimento e ne incoraggerà la crescita.

Chi segue questo sito sa bene che la “filosofia” alla base della coltivazione di cactus e succulente da me adottata è improntata a ottenere piante il più possibile simili a quelle in habitat. Il mio approccio alla coltivazione è in sostanza semplice e spartano e si ispira al metodo di coltivazione detto “wild”, che ha per l’appunto come scopo quello di ottenere cactus dall’aspetto naturale, vissuto e, nel complesso, per quanto possibile simile a quello che le piante hanno in natura. E’ per questa ragione che non è mia abitudine praticare l’innesto dei cactus, che può certamente essere una tecnica utile in molti casi ma che non porta, dal punto di vista estetico a ottenere esemplari simili a quelli che crescono nel loro habitat. Questo non solo per il fatto stesso che una pianta cresce innestata su un’altra, ma anche per il fatto che le piante innestate tendono col tempo ad assumere connotati molto diversi da quelli delle piante coltivate in modo naturale. Le piante innestate possono infatti avere fusti molto più gonfi, talvolta deformi rispetto alla norma e anche le spine possono crescere in modo differente.

Considerato tuttavia l’alto numero di coltivatori che praticano l’innesto (utile peraltro a velocizzare la crescita dei cactus e a farli fiorire così da poterli impollinare per avere semi con cui riprodurli) o che non disdegnano la coltivazione di piante innestate e considerate molte domande che mi sono arrivate nel tempo via mail, ecco, per completezza, un articolo che tratta di questa pratica e spiega come innestare i cactus (…)

Per proseguire nella lettura dell'articolo Accedi o Abbonati
To continue reading the article LogIn or Subscribe

5 1 voto
Voto
Iscriviti ai commenti
Notificami
9 Commenti
Più vecchi
Più nuovi Più votati
Feedback inline
Vedi tutti i commenti
Paolo03

Il commento è visibile solo agli utenti abbonati
The comment is visible only to registered users

antonella zanardi

Il commento è visibile solo agli utenti abbonati
The comment is visible only to registered users

Seba24

Il commento è visibile solo agli utenti abbonati
The comment is visible only to registered users

Paolo03

Il commento è visibile solo agli utenti abbonati
The comment is visible only to registered users

M120240110_160625
Last edited 1 mese fa by Paolo03
Paolo03

Il commento è visibile solo agli utenti abbonati
The comment is visible only to registered users

M220240110_160703
Info utili e contatti
Pagamenti sicuri
9
0
Scrivi il tuo commentox