Sperimentare sempre e annotare tutto: ecco come si smontano le convinzioni errate sui cactus

David Rubbo incarna perfettamente la figura del coltivatore curioso e coraggioso. Sperimenta in continuazione, non si accontenta dei “si dice” e trae conclusioni solo da ciò che ha testato personalmente. E non ama le vie di mezzo: o una cosa funziona come deve o ricomincia daccapo.

Nell’intervista che segue, la cui lettura consiglio a tutti i cactofili, David ci mostra una prospettiva del tutto inedita riguardo all’approccio alla coltivazione, a base di curiosità, coraggio e continua voglia di superare i limiti di ciò che si è appreso sino ad ora.

Per proseguire nella lettura dell'articolo Accedi o Registrati